Interpretazione ed emozione con Adobe Photoshop Lightroom

In due parole “raw-converter” uno strumento indispensabile oggi per il fotografo come lo era la camera oscura una volta. Le possibilità di sviluppare un file Raw sono veramente infinite , poter accedere ogni volta come con ad un negativo e “interpretare” la stessa immagine in diversi modi per avere risultati sempre diversi. Indubbiamente uno tra i software più diffusi e ideati per questo scopo, é Adobe Lightroom. Il software é stato studiato e potenzato per il tipico flusso di lavoro dei fotografi permettendo loro di ottimizzare i flies ( raw,jpg,tiff,psd) grazie alle molteplici palettes di comando che si trovano nell’interfaccia del software e il tutto in modo semplice, veloce e intuitivo.

 Adobe Lightroom diventa quindi uno strumento di lavoro indispensabile e di utilizzo quotidiano; archivi, catalogazioni, metadati, sviluppo immagine, editor, stampa, slideshow, tutto questo gestito con un solo programma, senza trascurare il fatto che un files raw scalato a 16bit dal “raw-converter” e lavorato nel “metodo colore LAB” ovvero con la possibilità di agire su tonalità e cromia in modo indipendente per ottenere il massimo sfruttando al meglio le informazioni catturate in un file.  L’interpretazione ogni volta diventa soggettiva, ovvero  dopo aver eseguito le operazioni basilari necessarie per ottimizzare un file ( cosa molto importante procedere in ordine nelle regolazioni per come si trovano le palettes)   é possibile dare una vera e propria interpretazione delle immagini scattate. Su questo concetto si aprono veramente le porte alla creatività senza più limiti; ecco quindi come Adobe Lightroom permette di sviluppare un files raw strutturandolo e ottenere un risultato molto creativo.  

In ogni esempio di seguto riportato la prima immagine é come si presenta il file raw una volta importato in Adobe Lightroom e solo ottimizzato dalla palette “regolazioni base” ovvero per tonalità (esposizione luci/ombre) e cromia (bilanciamento colore temperatura/tinta). L’immagine sucessiva é il risultato di una mia personale  interpretazione grazie alle altre regolazioni.

 

In questo esempio la sposa con il bouquet il tono “vintage” con tonailtà colore giallo. Emozione del colore e senso di immagine elegante quasi di un’altra epoca. 

 

Simile all’esempio precedente ancora una interpretazione sfruttando le potenzialità di Adobe Lightroom.

 

La danza della damigella, ancora un esempio dove la “psicologia del colore” il viola in questo caso carattarizza il fascio di luce dall’alto e la desaturazione del giallo in modo che l’abito risulti bianco e candido.

 

Una delle maggiori interpretazioni quella del Bianco e Nero che immediatamente cambia l’aspetto all’immagine trasmettendo spesso emozioni differenti. In questo caso grazie alla “curva dinamica” di Lightroom che permette zonalmente di intervenire su ogni specifica tonalità di grigio e a piacere dare il giusto contrasto desiderato. Questo intervento molto utile anche  in condizioni non proprio ottimali di luce, spesso con il cielo grigio e una luce piatta.

 

Un raggio di luce “attraversa l’obiettivo” una luce che mi piace spesso utilizzare nelle mie fotografie per ottenere un risultato maggiormante realistico che avvicina le persone perchè rende più umano e caldo il risultato quasi a sottolineare il “difetto” o “fastidio” del contro luce appunto, simulando la visione dei nostri occhi e la percezione del mondo reale,  anche se spesso piacevole alla luce del tramonto. La post produzuzione aumenta e ne risalata l’atmosfera con un tono caldo quasi da pellicola Kodak anni 80′( l’adoro quest’ultima tonalità).

Le immagini che avete visto sono chiaramente una mia personale interpretazione, alcune delle demo che abitualmente utilizzo nei miei corsi e chiaramente possono piacere o non piacere, ma forse é questa la forza di un immagine se subisce una personale interpretazione, é un pò come un carattere, un linguaggio un modo di essere e vedere le cose. L’importante credo, é cercare sempre di rappresentare un proprio stile, una propria e personale interpretazione ad ogni immagine che realizziamo. A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...